AIRL site

Sito Aggiornato il 29/10/2008

CURRENT MOON

Sei il visitatore N°

Annunci Gratuiti Forum Gratis php nuke Gratis Blog Gratuito Album Gratuito

Numero Fortunato

Il tuo Nome

“Psi” è la XXXII lettera dell’alfabeto Greco antico ed è la prima lettera della parola greca “psichè”. Il termine è ben accetto perché è più facile trovare consenso su di una sigla che su di una parola: infatti “para”psicologico - “meta”psichico - “para”normale -“sopra”normale, hanno dei prefissi che sono impegnativi, perché hanno assunto quasi dovunque delle connotazioni che facilmente richiamano associazioni con la metafisica, la religione, il soprannaturale, il magico. Il termine psi inoltre ha assunto fra di noi un importante significato, cui siamo arrivati senza quasi comunicarcelo: starebbe a connotare un principio unificatore, seppure ignoto, che sottende e determina i fenomeni in oggetto. Attenzione però: questo legittima una vaga supposizione che sia possibile una unificazione causale dei fenomeni: unificazione che oggi, allo stato delle conoscenze, non sembra lecito accreditare. Infatti ancora oggi qualcuno ipotizza che i fenomeni psi possano appartenere a categorie diverse.
DEFINIZIONE DEI FENOMENI PSI
I Fenomeni psi sono quelli che, debitamente accertati, fanno ipotizzare l’esistenza di vie di interazione ancora sconosciute fra l’uomo e l’ambiente”. Il punto dolente di questa definizione sta in quel “debitamente accertati”. Se questi fenomeni lo fossero già e il fatto fosse accettato dalla comunità scientifica, o anche solo dalla sua maggioranza, la grande controversia, che divide il mondo degli scienziati da ormai un secolo, avrebbe termine. E’ mia precisa convinzione che l’esistenza dei fenomeni psi sia già stata dimostrata e se ne riparlerà quando tratteremo singolarmente i vari fenomeni. Ora è necessario precisare quali sono le vie di interazione fra l’uomo e l’ambiente conosciute fino ad oggi.